Barcellona: El Pueblo Español o Poble Espanyol (Villaggio Spagnolo) – Spagna in miniatura

El Pueblo Español o Poble Espanyol

le mura di avila -pueblo espanol - barcellona - montjuicIl turista che vuole trascorrere delle ore tranquille e rilassanti nella città di Barcellona non può evitare di fare una visita al museo all’aperto, ubicato nella zona del Montjuic, chiamato: “El Pueblo Español“.

Questo museo  è stato realizzato tra il 1926 ed il 1928 ed occupa una superficie molto estesa, circa 50.000 metri quadrati, in cui sono stati riprodotti, per il divertimento dei tantissimi turisti e visitatori,  in scala ridotta moltissimi monumenti, piazze e strade famose delle principali città d’arte spagnole.

In poche parole una piccola Spagna in miniatura.

Il piccolo centro storico monumentale, riprodotto come museo all’aperto, ospita riproduzioni  dei posti più pittoreschi e significativi della Spagna turistica con negozi di souvenirs, ristoranti e piccoli laboratori di tipo artigianale.

15 Comunidades spagnole (Le nostre Regioni) sono presenti nella piccola Spagna in miniatura, con  riproduzioni di alcuni dei suoi più importanti monumenti, all’interno del museo all’aperto del “Pueblo Español”.

Le 15 Regioni spagnole che vengono omaggiate all’interno del “Poble Espanyol” sono le seguenti:

  • Andalusia
  • Aragona
  • Asturie
  • Cantabria
  • Castiglia-La Mancia
  • Castiglia e Leon
  • Comunità Valenziana
  • Catalunya
  • Estremadura
  • Galizia
  • Isole Baleari
  • Madrid
  • Murcia
  • Navarra
  • Paese Basco




STORIA DEL MUSEO ALL’APERTO

Il museo nasce dall’idea, molto innovativa per l’epoca, dell’architetto del modernismo catalano Josep Puig i Cadafalch.

Il progetto esecutivo è stato portato a termine sotto la direzione degli architetti  Francesc Folguera e Ramon Reventós e dagli artisti Xavier Nogués e Miquel Utrillo.

El Pueblo Español o Villaggio Spagnolo nasce per mostrare al mondo dei visitatori dell’Esposizione Universale del 1929 le mille sfaccettature culturali ed architettoniche della Spagna e doveva essere utilizzato come vetrina internazionale solo per 6 mesi, poi doveva essere smatellato ed eliminato.

Il successo del museo all’aperto fu indiscutibile.

I milioni di visitatori che raggiunsero Barcellona per visitare Esposizione Universale del 1929 decretarono anche il grandissimo successo del “Poble Espanyol”.

Il successo di pubblico fu tale che fece revocare la decisione dello smantellamento dell’intera area occupata dal “Villaggio Spagnolo” dopo l’Esposizione Universale.

Oggi il successo continua, e si rinnova anno dopo anno, tanto che l’idea geniale dell’architetto Josep Puig i Cadafalch è ancora  attualissima e vincente dal punto di vista turistico e commerciale per la città catalana.

“El Poble Espanyol“, infatti, è uno dei posti più visitati durante i mesi piú caldi dell’anno dai turisti nella città di Barcellona.

 

Dove si trova El Pueblo Español?

El Pueblo Español (o Villaggio Spagnolo) si trova in Av. de Francesc Ferrer i Guardia, n. 13.